Mettici una location creativa ed alternativa nel modo di fare ospitalità, completamente immersa nella fantastica tranquillità della natura collinare cosentina (Montalto Uffugo); tanti volenterosi professionisti che si mettono in gioco in un percorso di formazione collaborativa. L’accoglienza unica di Roberta, dei suoi genitori e di Lilly la cagnetta mascotte di Home 4 Creativity che ti

Recentemente ho letto un articolo molto interessante di Rachel Maleady sul blog di StackOverflow, nel quale Rachel spiega cosa definisce un Senior Developer per il loro team e che ben si accoppia all’articolo “L’Italia cerca sviluppatori ? Mangiate ostriche ma bevete tavernello” che ho da poco pubblicato sul mio blog personale. Riporto qui di seguito 

La promozione di una destinazione turistica è la sfida che l’industria del turismo italiano sta affrontando oramai da tanti anni con risultati altalenanti: eccellenze sparse a macchia d’olio, si contrappongo a clamorosi fail. Sta suscitando molte polemiche e discussioni online (specialmente sui social) un post di Selvaggia Lucarelli con il quale si scopre che la

Nel primo articolo della mini-rubrica sullo storytelling e narrazione d’impresa, ci siamo chiesti cosa fosse, cosa non fosse, sopratutto se avesse, una qualche importanza  nel settore ricettivo. A questa domanda abbiamo risposto SI. Nel settore turistico/alberghiero/ricettivo lo storytelling è una carta da giocare. Ma naturalmente a questo punto si apriva un’altra serie di questioni molto più pragmatiche

Abbiamo più volte parlato dell’importanza del blog all’interno delle strategie di web marketing aziendale. Il blog, essendo un media proprietario ti permette di avviare una comunicazione con i potenziali clienti in maniera diretta e informale, aiutandoli a risolvere dei problemi o fornendo delle soluzioni ai loro quesiti. Come organizzare al meglio questa comunicazione? In fondo

Viaggio e ospitalità, anime di una stessa identità, facce di una stessa medaglia. Camminano di pari passo, fino a intrecciarsi. Chi viaggia si apre all’altro che lo accoglie, chi ospita si apre alla diversità che le viene incontro. L’uno non esiste senza l’altro. Incontri di umanità. Mai come oggi le persone sono in viaggio. Il

Conosciuta grazie al Festival dell’Ospitalità, organizzato ai primi di Ottobre a Reggio Calabria, posso sicuramente affermare che Carla è una forza della natura, instacabile ed appassionata del proprio lavoro. Dalla prima occasione si è creata subito quella sintonia che ci porta oggi a collaborare a tutto tondo con lei ed il Romildanna Relais di Ischia

Ha fatto molto parlare di sè la prossima apertura di un centro di sviluppo (o formazione) Apple a Napoli. Più di tutto mi ha colpito la teoria secondo cui gli italiani siano i (o tra i) migliori sviluppatori al mondo … Partendo dal presupposto che credo sia effetto di una sorta di malattia psicologia inversa

Nel panorama ricchissimo delle scuole di formazione, e-cademy, accademy e lab i competitors non mancano e quando Evermid ha deciso di aprirsi al canale della formazione non lo ha fatto sperando di inserirsi in un settore profittevole e puntare al business.   Le motivazioni che hanno spinto la co-agency a sposare la causa formazione sono

Scrivo dall’aeroporto in attesa del volo che mi porterà in Calabria, finalmente a casa, dopo un appassionante weekend formativo a VillaPirandello Hotel&Cafè. Il workshop “Come creare una strategia digitale” mi ha consentito di incontrare nuovi professionisti appassionati, provenienti da varie regioni (Umbria, Toscana e Lazio in primis); nuove persone con la voglia di capire, ed

Come suggerisce il titolo, con questo primo e introduttivo articolo, vorrei dare il via ad una piccola rubrica, sull’utilizzo pratico dello story-telling nel settore ricettivo. E’ una scusa per ragionare scrivendo, su un’attività che mi accompagna da circa 4 anni ed è una buona occasione per fare chiarezza: non tutte le storie sono narrazioni d’impresa,

Una delle attività che in Evermind mi diverte e appassiona di più è quella della realizzazione di Logotipi. Negli anni ci siamo sfidati in bandi, come quello per il logo di Firenze, su progetti per privati, come il logo di “Molto Buono” o di “DNA plus” o lavori interni come il logo per “Scialamundi” o

Il 31 dicembre rappresenta da sempre un giorno particolare: da un lato ci si guarda indietro , cercando di analizzare e ricordare come abbiamo trascorso l’anno che ci lasciamo alle spalle. D’altro canto è anche il momento in cui si guarda avanti, all’anno che ci aspetta, riempiendoci il cuore e l’anima di aspettative, sogni e

Quando abbiamo dato inizio ad Evermind avevamo ben chiaro in testa quale fosse il nostro obiettivo: partire dalla crisi del mondo lavorativo, dalla crisi di valori che riscontravamo e riscontriamo tuttora, per fornire un imprinting diverso. Imprinting che voleva (e vuole) creare un inversione di tendenza nell’approccio al mercato, sia da un punto di vista

In un mondo in cui attraverso le più svariate tecnologie si possono visitare virtualmente le aziende di tutto il mondo, che significato ha organizzare un evento di settore? Ce lo siamo chiesti noi di Evermind e ne abbiamo discusso con Gloria Cecola e Silvia Bozzuto della Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia.