Benvenuto su Evermind - il primo network di Digital Remote Worker

In una giornata bella e produttiva, fatta di incontri , dialoghi e idee per nuovi progetti, la telefonata – dalla filiale della banca Intesa San Paolo di Roma – per avvisarci che avevano riscontrato movimenti anomali sulla nostra carta di credito aziendale, è stato come tornare indietro di almeno un paio di mesi.

Sì perchè quei movimenti anomali si sono velocemente tramutati in carta di credito clonata, quindi bloccata. Il vero problema è rappresentato dalla incapacità di fornire delle risposte. Esattamente come due mesi fa, quando ci ritrovammo con una delle nostre carte revocate senza essere avvisati per tempo.

Ad esempio: considerato che facciamo uso di carte di credito virtuali per i pagamenti online, come mai non possiamo semplicemente bruciare quella incriminata , evitando di vederci bloccata la carta ?

Oppure ancora non mi spiego come sia possibile che a distanza di qualche giorno da questa loro evidenza, non si sappia se le transazioni siano andate a buon fine e bisogna aspettare l’ultimo del mese ?!

E’ una follìa, sì una follìa perchè nel 2016 non si può non avere coscienza che viviamo in un mondo iperconnesso ed interconnesso e continuare ad usare un approccio vecchio di 30 anni. Dieci giorni per avere di nuovo la carta di credito – sì, ok, ma noi con le carte acquistiamo dei servizi essenziali per il nostro core business.

A tal proposito, cara banca, cosa sarebbe successo se tutto questo fosse avvenuto a fine mese quando solitamente saldiamo queste aziende che risiedono dall’altra parte del mondo ? Un disastro, così ad occhio e croce :(

Bene , ed allora rinnovo (ed insisto sul tema): è assolutamente necessario, oltre che fondamentale, snellire le sovrastrutture, snellire la burocrazia ma soprattutto rendere edotte le persone dei diversi istituti di cosa stiamo parlando. Esistono aziende che lavorano con il digitale, aziende i cui professionisti viaggiano costantemente e che per questo motivo necessitano di strumenti semplici e veloci.

Detto questo, noi su Intesa SanPaolo ci abbiamo messo una grande croce rossa sopra, per cui a breve cambieremo banca. Si accettano consigli 😉

share

autore

Cercando l'impossibile, l'uomo ha sempre realizzato e conosciuto il possibile, e coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che sembrava possibile non sono mai avanzati di un sol passo.

altre storie

dicci la tua

  • marcellinux86

    Banca online sicuro… consiglio fineco , o almeno una senza una filiale fisica con versamenti e prelievi in atm