Cosa imparerai 

Questo post è uno di quelli che non leggerai ovunque, non perché ti dirò delle cose in esclusiva, ma semplicemente perché questo post sarà l’inizio di un percorso, unico nel suo genere, che ti permetterà di capire meglio cosa è il web, come funziona davvero, cosa puoi fare tu prima degli altri e perché la tua attività può trarne beneficio economico seguendo uno schema poco ortodosso e non orientato dal marketing americano.

Il marketing online in stile americano non può darti molto se vendi in Italia!

Devi immaginare la dimensione online come un modello di rappresentazione naturale delle connessioni umane. Le persone sono connesse online per autorappresentarsi, per trovare informazione e per beneficiare dell’estensione spazio temporale che la tecnologia permette loro.

Come usare il web

Usare il web non significa pensare ad esso come un mondo diverso, ma semplicemente come un modo diverso di approcciarsi alle cose.

Siccome voglio spiegarti pian piano l’aspetto commerciale del web è necessario che tu abbia coscienza che tutta l’informazione che è presente online non è organizzata nel modo in cui la organizzeresti tu, né tanto meno è ordinata secondo il tuo metodo.

Tutto ciò che vedi e trovi online è stato costruito secondo diversi modelli, e poi organizzato secondo degli schemi matematici.

Non è necessario che tu comprenda la matematica per capire che la navigazione delle pagine web avviene seguendo un metodo logico non “umano” e quindi ogni connessione è un sistema “arbitrario” stabilito da una sequenza matematica che cerca di interpretare la semantica del testo.

Fatta queste breve e noiosa premessa ecco cosa inizierò a darti, da oggi in poi, dei consigli pratici per fare marketing online senza frottole:

Il sito web è solo il primo passo

Abbi cura di te stesso e della tua attività, il sito web è la tua presentazione.

Nome dominio, grafica, struttura delle informazioni, dettagli e descrizione dei prodotti, fase di acquisto assistita e assistenza clienti sempre attiva, sono gli elementi che non puoi evitare di tenere in considerazione. 

Se non lo curi e non lo rendi facile da navigare e accessibile è come se ti presenti ad un cliente in mutande e ciabatte.

È chiaro che il contenuto e la qualità dei tuoi prodotti sono ciò che conta, ma prova a metterti per un attimo nei panni del cliente che ti vede arrivare in mutande e ciabatte. Confermi con me che proveresti un minimo di imbarazzo?

Apri un sito web e NON metterlo da parte

Se vuoi veramente avviare un’attività online devi comprendere che il tuo sito è realmente il tuo negozio fisico. Se avessi un negozio fisico lo lasceresti incustodito e andresti a bere caffè con gli amici ogni giorno? E i prodotti chi li sistema, la polvere chi la toglie, chi accoglie i clienti? Metti un commesso? E ti fidi ciecamente di lui e basta? 

Sì, sto metaforizzando, il commesso potrebbe essere un consulente web marketing che ti dice cosa e come farlo, ma tu vuoi vendere o vuoi essere “solo” bello? Se vuoi vendere devi stare online più tempo possibile. Scrivere contenuti nel tuo blog. Ah, sì, dimenticavo il blog. No, non è un diario online, chi te lo ha detto ti ha preso in giro. 

Il blog è il tuo strumento di comunicazione, come se avessi una radio fuori dal tuo negozio e le notizie le scegliessi tu. Cosa pensi farebbe avvicinare di più le persone al tuo negozio, pubblicità o contenuti interessanti?

Rispondi da solo, so che sai qual è la risposta esatta.

I Social Media ti fanno perdere tempo, le persone no

Ti hanno detto, più volte immagino, in vari corsi di formazione, seminari gratuiti e quant’altro, che i Social Media sono strumenti per il passaparola

Adesso ti dirò una cosa che ti farà gelare il sangue nelle vene: è una cavolata pazzesca.

Ma cavolo, cerca di ragionare, tu fai passaparola su Facebook? Confideresti ad altri delle notizie senza avere uno scopo commerciale? Sei ingenuo o pensi che lo siano gli altri? 

Se vuoi davvero usare i Social Media traendone beneficio commerciale fissati bene in testa quello che sto per rivelarti e che nessuno ti ha mai detto finora:

I Social Media ti fanno conoscere più facilmente le persone attraverso diversi sistemi di “intreccio”. Per conoscere le persone devi seguire cosa dicono, cosa fanno, devi avere interessi simili. Devi entrare in sintonia con loro, tramite informazioni condivise, chatting, incontri ad eventi, commentando, confrontandosi su argomenti di interesse comune. 

No, non puoi conoscere le persone con la pubblicità, questo è un capito a parte che tratteremo successivamente.

Se usi i Social Media pensando di fare pubblicità della tua attività stai perdendo tempo, fai altro, distribuisci volantini, fai pernacchie in giro per la città, mettiti i fari in testa, fai qualsiasi altra cosa e guadagnerai di più che fare pubblicità con i Social Media.

Sì, ci sono gli strumenti per fare pubblicità “dentro” i Social Media, ma questa è un’altra storia che ti racconterò nei prossimi articoli e ti dirò come farlo al meglio non perdendo soldi inutilmente.

Prima di lasciarti per i prossimi articoli sul tema “Come fare Marketing Online senza frottole”

Visto che ho già scritto molto, e voglio sapere cosa ti serve per fare marketing online, in basso trovi un box per i commenti, segnalami il tuo sito e cosa vorresti ottenere entro 6 mesi ed io ti fornirò la strada più semplice per ottenere l’obiettivo.

Nei prossimi articoli troverai le risposte personalizzate ai tuoi bisogni oltre che le seguenti tematiche:

  • Cosa significa vendere online
  • Come Posso Vendere Online senza un Ecommerce
  • Quali Modelli Commerciali Funzionano Meglio Online
  • Come Promuoverti Online 
  • Cosa Significa Convertire Online

Hai delle richieste su delle tematiche che vuoi capire meglio?

Giuro che non ti dirò mai quello che ti hanno detto e scritto altri.

Dillo ad un amico

autore

Cosa ne pensi ?

Scrivici per avere informazioni sui nostri servizi
o per entrare a far parte del network di smart worker di Evermind